Area ricercatori
Registrazione
Ricerca libera
  >>
cerca per...
Enti e organismi
Ente Conservatore
Nomi
Luoghi

Roncaglia Mario
Salmoni Claudio
Sampietro Franco
Savio Guglielmo
Schacht Hjalmar
Serra Luciano
Sparzani Giorgio
Susmel Dulio
Tessari Adolfo
Travaglini Alberto
Turri Alfredo
Venturi Ernesta
Vicchi Giorgio
Virgilio Alterocca
|< < Pag. 4 di 4
Archivi fascisti, RSI, Guardia nazionale repubblicana, Archivio generale.
Archivi fascisti, Segreteria particolare del duce, Carteggio ordinario, Periodo Badoglio (25 luglio
Archivi fascisti, Segreteria particolare del duce, Repubblica sociale italiana, Carteggio riservato
Ministero dell’Interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione affari generali e riserv
Ministero dell’interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione affari generali e riserv
Ministero dell’interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione affari generali, Archivi
Ministero dell’interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione affari generali, Categor
Ministero dell’interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione affari generali, Categor
Ministero dell’interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Repubblica sociale italiana, Segre
Ministero dell’interno, Gabinetto, Repubblica sociale italiana, Affari generali.
Presidenza del consiglio dei ministri, Gabinetto, Affari generali, 1944-47.
Scheda
Nome Fondo: Ravenna - Ministero dell’Interno, Direzione generale pubblica sicurezza, Divisione affari generali e riservati, Archivio generale, Categorie permanenti, A5G – Seconda guerra mondiale (1940-1945).
Ente conservatore: Archivio centrale dello Stato
Indirizzo: piazzale degli Archivi 27, 00144 Roma. Tel. 06-545481
Estremi cronologici:
Consistenza:
Descrizione sommaria del fondo: Il censimento è frutto della ricerca condotta da Enrica Cavina presso l'Archivio centrale dello Stato, per il dottorato di ricerca in "Storia e informatica" presso l'Università di Bologna, nel 2003. Il tema della ricerca era "Crimini di guerra e violenza nazifascista nella provincia di Ravenna tra l'8 settembre 1943 e il 25 aprile 1945.
La documentazione qui segnalata
riguarda la provincia di Ravenna

Carte Rsi:
- Ravenna
14 nov. 1943 –14 sett. 1944
b.123, fasc. 82 Truppe tedesche, s. fasc. 3, Ins. 60 “n. 66 Ravenna“

- Scioglimento del Partito nazionale fascista (Pnf)
26 lug. – sett. 1943
b. 144: fasc. 214 , s. fasc. 2, Ins. 60, “n. 66 Ravenna“

- Armistizio
14 sett. – 4 nov. 1943 .
b. 146, fasc. 221 , s. fasc. 2, Ins. 48, “n. 66 Ravenna“

- Giuramento di fedeltà alla Rsi,rastrellamenti, perquisizioni, detenuti politici, elenchi rappresaglie
b. 152, fasc. 241, fasc. 249, fasc. 253





Campo note: Consultabile
Strumenti: Enrica Cavina, Massa Lombarda. Una città che resiste, Cesena, Il Pontevecchio, 2005

Enrica Cavina, Appunti e documenti per una storia del fascismo ravennate la seconda guerra mondiale, in Alessandro Luparini (a cura di), Ravenna e provincia tra fascismo e antifascismo. 1919-1945, Ravenna, Longo, 2006.
Referente: Enrica Cavina
ISEC homepage