Area ricercatori
Registrazione
Ricerca libera
  >>
cerca per...
Enti e organismi
Ente Conservatore
Nomi
Luoghi

Anpi di Udine
Archivio centrale dello Stato
Archivio comunale di Lucca
Archivio di Stato della Spezia
Archivio di Stato di Alessandria
Archivio di Stato di Ancona
Archivio di Stato di Arezzo
Archivio di Stato di Ascoli Piceno
Archivio di Stato di Asti
Archivio di Stato di Bergamo
Archivio di Stato di Biella
Archivio di Stato di Bologna
Archivio di Stato di Brescia
Archivio di Stato di Como
Archivio di Stato di Cremona
Archivio di Stato di Cuneo
Archivio di Stato di Ferrara
Archivio di Stato di Firenze
Archivio di Stato di Forlì
Archivio di Stato di Genova
Archivio di Stato di Grosseto
Archivio di Stato di Imperia
Archivio di Stato di Imperia. Sezione di Sanremo
Archivio di Stato di Imperia. Sezione di Ventimiglia
Archivio di Stato di Livorno
Archivio di Stato di Lucca
Archivio di Stato di L'Aquila
Archivio di Stato di Macerata
Archivio di Stato di Mantova
Archivio di Stato di Massa
Pag. 1 di 4 > >|
Cassa rischi generi razionati e contingentati
Ente assistenza nazionale lavoratori (Enal)
Ente nazionale assistenza profughi e tutela degli interessi delle province invase
Gioventù italiana, Commissariato provinciale di Vercelli
Opera nazionale invalidi di guerra (Onig), Comitato provinciale
Prefettura di Vercelli
Questura di Vercelli
Tribunale speciale per la difesa dello Stato Rsi
Scheda
Nome Fondo: Vercelli - Ente assistenza nazionale lavoratori (Enal)
Ente conservatore: Archivio di Stato di Vercelli
Indirizzo: via Manzoni n. 11, 13100 Vercelli; tel: 0161/259595; fax: 0161/220836; asvc@archivi.beniculturali.it; http://archivi.beniculturali.it/ASVC
Estremi cronologici: 1929 – 1977
Consistenza: 193 buste
Descrizione sommaria del fondo: L’Ente nazionale assistenza lavoratori (Enal) venne istituito con decreto legge il 22 settembre 1945 n. 604, e rimase in vita fino al 1978 quando, in seguito alla legge del 23 dicembre che istituì le Unità sanitarie locali, fu soppresso come ente inutile. Enal assorbì tutta la precedente organizzazione fascista dell’Opera nazionale dopolavoro (Ond), istituita nel 1925 per sovrintendere all’attività ricreativa di una moltitudine di circoli, associazioni e sedi di ricreazione.
Il fondo conserva documentazione relativa al lavoro dell’organizzazione provinciale dell’ente: è ordinato per comuni e per ognuno di questi sono conservati documenti relativi all’attività svolta dei circoli in qualità di membri dell’Ond prima e, successivamente, dell’Enal.
Serie in evidenza:
  • Opera nazionale dopolavoro (Ond), Direzione provinciale di Vercelli: corrispondenza con i dopolavoro locali (rionali, aziendali, di paese, di frazione) presenti sul territorio provinciale; registri dei tesserati alle ond locali, organigrammi dei direttori e pratiche relative all’attività delle stesse. [bb. 36, 1943-1945]
  • Opera nazionale dopolavoro (Ond), Dopolavoro Città di Vercelli: corrispondenza con i gruppi dopolavoro aziendali, rionali in cui si suddivide l’ond Città di Vercelli. [b. 1, 1943-1945]
Campo note: Consultabile
Strumenti: Inventario
Referente: Federico Caneparo
ISEC homepage